Laste di Rocca Pietore





   
I LUOGHI DI LASTE
Dagai, Val e Col da Gésia:

il centro di Laste


La chiesa («gésia» in ladino lastesano; alcuni preferiscono scrivere «géjia») dedicata a San Gottardo, sede parrocchiale, è il punto di riferimento per tutte le frazioni di Laste. Non solo perché a Laste la fede cristiana è molto radicata (basti vedere la grande quantità di crocifissi e di icone sacre presenti su tutto il territorio, o il rispetto del crocifisso che occupa il posto d’onore nelle «stue»), ma anche perché la chiesa è collocata in una posizione straordinariamente panoramica e visibile più o meno da tutti i villaggi dell’altopiano.

Salendo, compare appena dopo la curva «su spona». Sorge isolata sul Col da Gésia, in posizione immediatamente dominante sui villaggi contigui di Dagai e di Val, attorniata solo da prati pianeggianti e in pendio. Una situazione estremamente scenografica, in un punto di eccezionale apertura su Civetta, Pelmo, Lagazuoi e, in primo piano, lo strapiombante Sass de Rocia. Di fronte, a poche centinaia di metri in linea d’aria, sul fianco opposto della valle i villaggi in territorio di Colle Santa Lucia e Livinallongo del Col di Lana, con la chiesa di Larzonei; si vede distintamente anche il Castello di Andraz. Fino alla prima guerra mondiale quel versante opposto e insieme vicinissimo era sempre stato Austria, Impero, un altro Stato guardando dalla finestra di casa.

Ai piedi della chiesa, verso Ovest, il prato precipita dentro una valle lunga e dritta, fitta di edifici allineati su entrambi i lati della strada: è il paese di Val, il vero cuore di Laste, dove sulla piccola piazzetta si trova il Bar dai Gòbi aperto tutti i giorni di tutto l’anno (vende anche giornali, libri, mappe, ricordi e un po’ di alimentari). In fondo alla strada in direzione Nord, all’incrocio, il monumento ai Caduti. Dal lato opposto, verso Sud, la piccola valle si apre verso una piazza piuttosto grande, che ospita le manifestazioni popolari di Laste, su cui si affacciano l’ufficio postale, la sede dei Pompieri volontari e l’ambulatorio del medico; c’è anche il B&B Campo Base 1451 (che è la quota). Siamo già a Dagai, grosso villaggio di Laste, che ricorda nel nome Agai di Livinallongo e ha la stessa origine e lo stesso significato (sono moltissime le coincidenze tra il ladino di Laste e quello di Livinallongo): «Daghèi», questo il nome originale, viene da «acqua», preceduto da una d– che i linguisti dicono prostetica e con il suffisso – alis. «Acquale», insomma, probabilmente riferito alla grande fontana del paese.

Dagai è qui:


Visualizza mappa ingrandita


   
LASTE’S SPOTS
Dagai, Val and Col da Gesia:

Laste’s core


The church («gésia», in local dialect) is dedicated to Saint Gottardo and it is the cultural center for all of Laste’s hamlets. Its importance lies not only in Laste’s deeply rooted Christian faith (as we can see in the numerous crucifixes and sacred icons in towns and homes), but also in its geographic position. The church is located in a remarkably picturesque landscape and can be spotted from every hamlet of the plateau.

The church rises on top of the sloping Col da Gesia hill, surrounded only by flat meadows, and it dominates on the nearby hamlets of Dagai and Val. In its scenic position, the church flatters the surrounding landscape characterized by mount Civetta, mount Pelmo, mount Lagazuoi, and by the isolated Sass de Rocia rock.

At the feet of the church, looking West, we can see how the meadow turns into a cozy and lively village. We are looking at the hamlet of Val, the heart of Laste. Val is enriched by the presence of Bar dai Gobi, open 365 days a year, where magazines, books and maps can be purchased alongside a coffee, a beer or some wine. At the end of the main road, looking north, we can see what it is known as "The Monument to the Fallen", a plaque commemorating Laste’s locals who perished in both World Wars. On the opposite side, looking South, the main road opens to a square where local fairs and gatherings take place. Facing the square, we can see a mail office, the volunteers’ fire station, the local doctor’s office and the B&B "Campo Base 1451". Interestingly, the number 1451 stands for the elevation of the square, 1451 meters. The square is part of the Dagai hamlet whose name derives from a local dialect word meaning water, probably because of the fountain located in the middle of the square.

In this map, you can see the location of Dagai.

Translations by Silvia De Cassan


Visualizza mappa ingrandita


Tuttodolomiti.it è il sito di Laste di Rocca Pietore.
Qui su Tuttodolomiti tutto è autentico, genuino, vero. Laste è così.
E così sono anche le nostre inserzioni.
Dietro le insegne trovate le persone: chiamate, contattateli, risponderanno Walter, Ferruccio, Lidia, Veronica, Massimo...

Bar dai Gobi, bar & shop
A Laste, 0437 529223
Wi-fi Adsl gratis
NOLEGGIO CIASPE

A Laste Rifugio Migon, panoramico
Aperto luglio-settembre, gnocchi
grigliate di carne, affettati misti
Prenotare allo 0437 529019

© 2000-2015 www.tuttodolomiti.it | Roberta Sarzetto, Belluno, P.Iva 00082828880 || info@tuttodolomiti.it || Privacy e Cookies || Visit Monterite.it